Scrivi la tua voce a #casaIBS.it

Grazie a #casaIBS.it per l’intervista. Un onore essere presente nel ventennio di IBS!

Un libro per imparare a scrivere la propria voce? Sì, assieme a Tina Venturi!

"Scrivi la tua voce" è un utile manuale per tutti coloro che vogliono cimentarsi con la lettura ad alta voce, scrivere creativamente e parlare in pubblico. Chi ci guiderà nel difficile compito? … ma la bravissima Tina Venturi! Tina è capace di trasformare in abili oratori anche i più inesperti fra noi, e capace di insegnarci a "sentire" la nostra voce in modo semplice ed efficace. Venite a sentire quel che ha da dire Tina, e liberate la voce che è in voi! Il libro è ordinabile su IBS a questo indirizzo: http://bit.ly/ScriviLaTuaVoce

Gepostet von IBS.it am Donnerstag, 14. Juni 2018

Youtuber avvisato, mezzo salvato ;) Sai scrivere la tua voce?

Scrivi la tua voce

Eternity Libri presenta Scrivi la tua voce,

manuale di Tina Venturi

Corso di lettura ad alta voce, scrittura creativa e public speaking

Scrivi la tua voce è utile a coloro che amano leggere e parlare in pubblico o che, per motivi professionali e non, si ritrovano a condividere con altri contributi, idee, pensieri e approfondimenti sia scritti che orali: artisti, sportivi, studenti, insegnanti, youtuber, influencer, social marketer…

«Quello che avete tra le mani è un antidoto alla banalità dei nostri tempi, qualsiasi sia il vostro lavoro, e saprà unire il piacere della lettura alla soddisfazione di conoscere qualcosa in più rispetto alla prima pagina. In fondo, siamo fatti per comunicare. Non solo attraverso lo smartphone».

Leonardo Manera

«Far ridere è un lavoro difficile. Insegnare è un lavoro duro. Insegnare ridendo o far ridere insegnando è impossibile. Chissà come, Tina c’è riuscita. Che tu sia uno studente, un attore o un semplice amante della lingua italiana, questo libro non può mancare sullo scaffale della tua libreria».

Alessandro Politi

«È uno strumento che non serve solo agli attori, ma soprattutto agli insegnanti e a chi per lavoro deve parlare in pubblico o leggere correttamente a voce alta a scopo comunicativo, nonché a scrivere bene una relazione, una ricerca o semplicemente un racconto. È molto scorrevole, esaustivo, pertinente e, cosa non da poco, molto divertente. Praticamente s’impara sorridendo. Lo consiglierei senza dubbi a chiunque faccia del suo mestiere e della sua passione lo strumento della voce».

Marco Cavicchioli

L’autrice.Tina Venturi vive a Milano, è attrice, speaker, doppiatrice e scrittrice. Ha partecipato come interprete a film, fiction, sit-com, spettacoli e programmi di teatro e cabaret. Voce di programmi e spot nazionali televisivi e radiofonici, audiolibri, film, cartoni animati ecc. Ha lavorato con molti personaggi dello spettacolo. Collabora con la casa editrice Marcos y Marcos come attrice (reading) e come formatrice nel progetto per le scuole BookSound, i libri alzano la voce; è una delle formatrici del progetto del Comune di Milano “Patto di Milano per la lettura”; ha scritto libri, articoli, spettacoli e serie web; dal 2016 è manager editoriale della casa editrice Eternity.

L’editoreEternity nasce nel 2014, ha sede a Milano. Al momento ha all’attivo un catalogo di circa 60 libri che spaziano dalla saggistica ai romanzi.

Il libro: Scrivi la tua voce, Tina Venturi, Eternity 2018, 284 pp., 20 euro.

Disponibile dal 25 maggio in tutte le librerie.

Scrivi la tua voce – Eternity

25/04/2018. Ho finito il libro. Una liberazione.

Un anno fa, era maggio, parlavo con il mio editore e amico Alessandro Alise (Eternity Libri) ed esprimevo il desiderio di mettere nero su bianco gran parte di ciò che insegno ai miei corsi.
Lui ha lanciato l’amo.
«Se lo scrivi, lo pubblichiamo».
Una grande sfida, in mezzo a tanti impegni.
L’ho imbastito in un mese, mi sembrava di volare. Una determinazione di cui io stessa ero stupita. Grazie anche all’aiuto prezioso della mia insostituibile amica scrittrice e sceneggiatrice Giovanna Senatore.

Quale sarà la copertina del libro? E il titolo?

Poi, le riflessioni, i confronti con altri, persone che stimo, ulteriori ricerche, la riscrittura… e scrivi, riscrivi, aggiusta, sistema, cambia, elabora, ricomincia, togli, aggiungi, lascia decantare, riprendi. Chiudi, ma non è la fine; riapri, ma non è un inizio.
E troppe battute, e troppo serio, e manca questo, e qui non è chiaro, e qui ci andrebbe un esempio.
Taglia, cuci, ridisegna.

Finalmente, qualche giorno fa, dopo essermi gasata per la copertina da paura di Sergio Mascheroni, grande creativo e mio amico, che racchiude in modo geniale tutto il senso del lavoro, ho cominciato l’ennesima revisione.
Ho riletto tutto, sistemato, corretto, messo a punto e ieri sera, 25 aprile 2018, alle 22, ho avuto la mia liberazione personale, ponendo la parola FINE.
Che è un inizio.
Buona breve settimana, frammezzata da festa, a tutti.

#Leggi e il #titolo lo metti #tu!

FirmatoBello festeggiare le vittorie personali con chi ti apprezza!
Voglio spezzare una lancia a favore dei social:
per esperienza personale, posso affermare che uniscono, non dividono.
Ho trascorso anni a studiare, davanti al computer e sui libri.
Nelle pause del mio instancabile lavoro, scrivere, condividere foto, commentare,
leggere commenti, mi ha fatto tanta, tanta compagnia.
Amicizie virtuali che mi hanno sostenuto, sempre presenti, sempre molto discrete.
E scoprire chi, come me, difficilmente esce il sabato sera,
chi, come me, fa le tre del mattino, a scrivere e studiare
e commuoversi o ridere fino a star male davanti a un film.
Festeggio il mio nuovo contratto editoriale,
dopo anni di “assenza volontaria”.
Mi auguro il primo di tanti…

L’autrice scaligera

Lo sapevate che Tina Venturi è di origine veneta?

E’ alla sua prima opera letteraria ed è ha già incominciato a far parlare di sé. Tina Venturi, attrice veronese e fortunata autrice di testi di cabaret, nel 2006 ha deciso di compiere un viaggio missionario organizzato dalla onlus “Missione Possibile” in Vietnam, Cambogia e Laos, con il compito di scriverne un semplice diario di bordo. Invece, alla fine, su quella straordinaria esperienza ha voluto scriverci un romanzo appassionato e coinvolgente dal titolo “Le avventure di Miss P” che verrà presentato giovedì 19 novembre alla libreria Equilibri di via Farneti a Milano (info 02-29404100). Scritto con uno suo stile all’apparenza “leggero”, Tina Venturi è stata capace di arrivare a toccare il cuore del lettore, scrivendo alcuni importanti passaggi in dialetto veneto, perché, come dice lei stessa “noi veneti siamo persone dirette e il nostro dialetto riesce a essere molto efficace e divertente.

Leggi tutto

Le avventure di Miss P: dalla 90 al tuk tuk

INVITO|PRESENTAZIONE ROMANZO

Con reading di alcuni brani

Le avventure di Miss P
di Tina Venturi
(Lampi di stampa 2009)

Viaggio fra i bambini di Cambogia, Laos e Vietnam

“Quante volte in questo viaggio ho provato gioia e commozione,
quante volte ho cercato di trattenere le lacrime e non ci sono riuscita”

Giovedì 19 novembre 2009 – ore 18.30
Libreria Equilibri, Via Rodolfo Farneti 11 – Milano

INTERVENGONO

TINA VENTURI |Scrittrice, Attrice, Doppiatrice
GIANRICO MARIA TESTORI | Responsabile onlus Missione Possibile

Coordina:

MATTEO BALDI (RadioAlt)

Accrediti stampa

Studio de Angelis

Tel. 02 324377 | stampa@deangelispress.it

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com